RELAZIONI

La seconda sessione, in programma lunedì 9 Aprile sarà imperniata sulle esposizioni dei partecipanti. 

Ogni situazione sarà analizzata attraverso l'esposizione della migliore relazione ricevuta in redazione.

Per le modalità di preparazione e invio del materiale fare riferimento alle informazioni a seguire. 

Questi gli argomenti delle relazioni:


Situazione 1 - La costruzione dal basso e lo sviluppo dell'attacco posizionale contro una squadra molto aggressiva.

Una domenica al San Paolo.

Domenica i tuoi giocatori affrontano una squadra molto abile nel pressing ultraoffensivo. Sistematicamente gli avversari si alzano e cercano di ostruire la costruzione dal basso.

Immagina di affrontare una squadra come il Napoli, individua i principi e gli accorgimenti per consentire ai tuoi giocatori di risolvere le problematiche che dovranno affrontare e proponi le esercitazioni utili per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Nel corso della sessione di lunedì 9 Aprile sarà chiamato a esporre il tecnico, tra i seguenti, che ha inviato la relazione ritenuta più interessante.

CUCE' GIUSEPPE, DA PRATO DANIELE, DI TANNA MATTEO, DONNINI FABIO, DUTTO DAVIDE, FANAN MIRCO, GHERI LORENZO, GIORDANO DAVIDE, GIORGETTI LORENZO.


Situazione 2 - La capacità di scegliere il giusto indirizzo da dare all'attacco posizionale nella metà campo avversaria.

Attaccare la compattezza della Juve.

Domenica la tua squadra affronta una avversario che ti concede la costruzione dal basso, ma nel secondo settore ha molta densità ed è molto attento.... come la Juve di Allegri.

In questo caso la gestione del possesso palla, come strategia per muovere la squadra rivale e trovare gli spazi per poi affondare, è fondamentale.

Individua i principi e gli accorgimenti per superare le linee avversarie e evidenzia le esercitazioni utili da proporre in settimana alla tua squadra.

Nel corso della sessione di lunedì 9 Aprile sarà chiamato a esporre il tecnico, tra i seguenti, che ha inviato la relazione ritenuta più interessante. 

CHINI MARCO, CIOFFI ANTONIO, COLANGELO PIETRO, COLANTUONO SALVATORE, COLOMBO MIRKO, COPPI SIMONE, COPPOLA ALESSIO, CORRADO MARCO


Situazione 3 - Nel processo di affondo, le metodiche di aggiramento del blocco difensivo e di attacco dell'area di rigore al cospetto di una squadra che difende bassa per presidiare la propria area di rigore.

Quando la Svezia ti aspetta.

Domenica la tua squadra affronta un avversario che si difende nella propria meta campo, con le linee molto strette e compatte.

Il rivale non è molto aggressivo ma occupa bene gli spazi e sfrutta l'abilità dei propri difensori nell'uno contro uno, proprio come ha fatto la Svezia a Milano contro l'Italia.

Individua i principi e gli accorgimenti da attuare per risolvere questa situazione e evidenzia le esercitazioni da proporre in settimana ai tuoi giocatori.

Nel corso della sessione di lunedì 9 Aprile sarà chiamato a esporre il tecnico, tra i seguenti, che ha inviato la relazione ritenuta più interessante. 

PARENTI GIANNI, PIU' LUIGI, POLVERINI NICOLA, PRUDENTE CHRISTIAN, REGOLI FRANCESCO, RICCO DANIELE, ROSSI STEFANO, SANTEUSANIO, GIORGIO SARAPPA, ALFONSO FABIO, SCARPELLI CLAUDIO


Situazione 4 - Lo sfruttamento delle situazioni di palla inattiva.

Spezzare l'equilibrio.

Domenica la tua squadra affronta una sfida molto delicata contro un avversario di pari livello.

Si prospetta una partita molto equilibrata con poche occasioni da goal.

Le palle inattive potrebbero essere determinanti.

Come te la giochi su questo versante? Evidenzia le soluzioni che proponi ai giocatori e le modalità per allenarle durante la settimana.

Nel corso della sessione di lunedì 9 Aprile sarà chiamato a esporre il tecnico, tra i seguenti, che ha inviato la relazione ritenuta più interessante. 

BELARDINELLI STEFANO, BENCIVENNI GABRIELE, BIANCHINI NICO, BOSCARINO SERGIO, BUCCIANTINI FABIO, BUONO GIUSEPPE, CACIOTTI PIETRO, CALI' CRISTIAN, CALISE SIMONE


Situazione 5 - In fase di non possesso, gli aspetti da curare per transare in maniera efficace e per evitare di prestare il fianco ai contropiedi avversari.

Una sera ad Anfield Road.

Domenica la tua squadra affronta un avversario che ha nella capacità di ripartire e ribaltare il fronte del gioco la sua arma migliore.

E' fondamentale reagire in modo corretto in fase di transizione negativa e prevenire i contrattacchi avversari.

Individua i principi e gli accorgimenti da utilizzare e evidenzia le esercitazioni che utilizzi per ottimizzare il rendimento della squadra.

Nel corso della sessione di lunedì 9 Aprile sarà chiamato a esporre il tecnico, tra i seguenti, che ha inviato la relazione ritenuta più interessante. 

ADANI ANDREA, ALLA MIRKO, ALUNNI GIACOMO, BALESTRACCI MATIA, BARBERA DANIELE, BARNI FEDERICO, BASILIO ANTONIO, BECCHI SIMONE


Situazione 6 - Gestire il pallone intercettato attraverso gli accorgimenti che consentano alla squadra di ottimizzare la transizione positiva e trasformare un attacco potenziale in uno sviluppo concreto.

Come fronteggio Pep.

Domenica la tua squadra affronta un rivale molto abile nella contropressione a seguito della perdita del possesso.

La gestione del pallone intercettato rappresenta una chiave della partita molto importante: la tua squadra deve evitare di subire l'aggressione avversaria e trasformare l'intercettamento in contrattacco o attacco posizionale.

E' fondamentale reagire e ottimizzare la fase di transizione positiva

Quali esercitazioni proponi per aiutare i tuoi giocatori a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Nel corso della sessione di lunedì 9 Aprile sarà chiamato a esporre il tecnico, tra i seguenti, che ha inviato la relazione ritenuta più interessante. 

GIOVANAZZI GIULIANO ALVARO, GIUSTI PIETRO, GOLDONI ENRICO, GRANZIERO MATTEO, LAVORATORI LORENZO, LIBERALI FABIO, LUCIANI MARCO ELIO, MAGHERINI GIOVANNI, PALMERINI NICO


Situazione 7 - Aggredire la costruzione del basso dell'avversario con il pressing a "casa loro".

Aggredire il PSG.

Domenica affronti una squadra molto forte a centrocampo e in attacco ma che costruisce dal basso in modo lineare, talvolta scolastico.

La strategia migliore è quella di andarli a prendere nella loro metà campo prima che la palla arrivi sui piedi dei giocatori di maggiore qualità.

Come organizzi il pressing offensivo? Come alleni la squadra a pressare alto in in modo coordinato e continuativo? Quali accorgimenti predisponi? Individua e esponi le esercitazioni più idonee a raggiungere gli obiettivi evidenziati.

Nel corso della sessione di lunedì 9 Aprile sarà chiamato a esporre il tecnico, tra i seguenti, che ha inviato la relazione ritenuta più interessante. 

CALVELLO MAURO, CALZOLARI GIAN LUCA, CAMILLI MIRCO, CASINI MATTEO, CASSIERE ALFONSO, CASTIGLIONE STEFANO, CECCONI DOMENICO, CERRATO IVAN, CERVIA ANDREA


Situazione 8 - Difendere nella propria metà campo tagliando i rifornimenti per gli attaccanti e togliendo costantemente tempi e spazi di giocata all'avversario nelle zona nevralgica del campo.

Compatti e coesi come l'Atletico.

Domenica la tua squadra affronta un avversario come il Barcellona, in grado di farti male sia in contropiede che a seguito di un attacco manovrato.

Occorre "sporcarne" le trame di gioco in mezzo al campo sfruttando la compattezza dei reparti e tenendo un atteggiamento costantemente aggressivo.

Il blocco difensivo deve lavorare bene, leggere in modo uniforme le varie situazioni e essere costantemente a tempo.

Individua e proponi le esercitazioni più efficaci per conseguire l'atteggiamento che vuoi che i tuoi giocatori abbiano in campo.

Nel corso della sessione di lunedì 9 Aprile sarà chiamato a esporre il tecnico, tra i seguenti, che ha inviato la relazione ritenuta più interessante. 

SERNI EDOARDO, SONEGO LUCA, SPRINGOLO ALBERTO, TELLURI MASSIMILIANO, TOGNI LORENZO, TRANI ALBERTO, TRAPASSI CLAUDIO, VIVOLI MIRKO


Situazione 9 - La capacità del reparto arretrato e del blocco difensivo di contrapporsi agli attacchi avversari fuori e dentro l'area di rigore.

Arginare Ronaldo & C.

Domenica affronti una squadra temibile negli spazi larghi, molto forte fisicamente e tecnicamente.

Per queste ragioni non puoi andarla a prendere costantemente nelle loro metà campo e difficilmente riuscirai a contrastare gli avversari in mezzo al campo proprio per il gap in tecnica e fisicità rispetto ai tuoi centrocampisti

Il blocco difensivo e il reparto arretrato in particolare sarà quindi molto impegnato e dovrà risultare impeccabile per dirimere le varie situazioni. Come lo alleni? Quali esercitazioni proponi per consentire ai tuoi giocatori di arrivare preparati alla sfida?

Nel corso della sessione di lunedì 9 Aprile sarà chiamato a esporre il tecnico, tra i seguenti, che ha inviato la relazione ritenuta più interessante. 

MALECI LEONARDO, MANICA GIORGIO, MONICO ANDREA, MARCONCINI EMANUELE, MAZZOLINI ERMES, MIANI ALESSANDRO, MONTAGNOLO FEDERICO, PERINTI LUCA, PETRULLI TONINO, PINEIDER CHRISTIAN



  • LA SITUAZIONE DA AFFRONTARE E SULLA QUALE QUALI I PARTECIPANTI SARANNO CHIAMATI A REALIZZARE LA PROPRIA RELAZIONE SARA' COMUNICATA AL TERMINE DELLA SESSIONE DI LUNEDI' 12 MARZO.
  • OGNI RELAZIONE DOVRA' COMPORSI DI 6 PROPOSTE DIDATTICHE (2 ESERCITAZIONI DI RISCALDAMENTO, 2 ESERCITAZIONI TATTICHE, 2 PARTITE A TEMA). 
  • LE RELAZIONI DOVRANNO ESSERE INVIATE VIA MAIL ENTRO LE ORE 12 DI VENERDI' 23 MARZO 2018.
  • LE RELAZIONI RITENUTE PIU' INTERESSANTI E RELATIVE A OGNI SPECIFICA SITUAZIONE SARANNO ESPOSTE DAI RISPETTIVI AUTORI NELLA SESSIONE DI LUNEDI' 9 APRILE. 
  • OGNI AUTORE AVRA' 12 MINUTI PER PARLARE DEL PROPRIO LAVORO.  
  • AL TERMINE DI TUTTE LE ESPOSIZIONI LA PLATEA SARA' CHIAMATA A ESPRIMERE IL PROPRIO PARERE E VERRANNO DECRETATE LE TRE RELAZIONI PIU' INTERESSANTI.
  • L'ALLENATORE CHE AVRA' PRODOTTO LA MIGLIORE RELAZIONE IN ASSOLUTO SARA' INVITATO A PARTECIPARE ALLO STAGE PRESSO L'ACCADEMIA DEL BENFICA DALL'11 AL 15 MAGGIO. 
  • IL MATERIALE INVIATO NON SARA' RESTITUITO E POTRA' CONTRIBUIRE E ESSERE INSERITO IN FORMA GRATUITA ALL'INTERNO DEL LIBRO "ALLENARE IL CICLO DEL GIOCO" IN USCITA NEI PROSSIMI MESI. 



Scarica il documento con tutte le informazioni per la preparazione e l'inoltro della relazione.


Guarda il breve tutorial per la realizzazione dei disegni.